Il blog di Workitect

Hai detto nuove abitudini? Ecco come acquisirle in 5 step!

nuove abitudini

Indice

Settembre, si sa, è sempre un pullulare di nuove abitudini che si vogliono adottare: mi metto a dieta, mi iscrivo in palestra, leggo di più o anche solo bevo più acqua ogni giorno.

Tuttavia nella maggior parte dei casi, ahimè, questi propositi, anche se buoni, sono destinati a naufragare entro la fine del mese perché la motivazione e la forza di volontà da sole non sono sufficienti, quello che ci vuole è una strategia ben delineata e tanta costanza.

Cosa fare allora per inserire una nuova (buona) abitudine nella nostra vita?

 

Scegli la tua nuova abitudine

Il primo passo, ovviamente, è scegliere quale abitudine vuoi instaurare. Deve essere una mini abitudine, una cosa piccola e semplice. Qualcosa che sia possibile fare in pochi minuti al giorno e alla tua attuale portata.

In questa prima fase cerca di essere il più specifico possibile. Più specifico riuscirai ad essere più forza avrai per raggiungere il tuo scopo.

Esempio:

  • No: iniziare a fare yoga;
  • Si: fare il saluto al sole ogni mattina;

 

  • No: bere più acqua;
  • Si: bere 1 bicchiere di acqua appena sveglia;
  • Si: bere 8 bicchieri di acqua al giorno (l’equivalente di 2 litri).

 

  • No: leggere di più;
  • Si: leggere 3 pagine ogni mattina;
  • Si: leggere 5 minuti ogni mattina.

 

E se proprio non riesci a trovare quei 3/5 minuti al giorno per te è bene fermarsi e farsi una domanda: possibile che la mia vita è così piena da non riuscire a trovare 3 minuti liberi da dedicare a qualcosa che mi interessa e mi aiuterebbe a stare meglio?

Prepara in anticipo tutto l’occorrente

Ora che hai stabilito la tua nuova mini abitudine è necessario semplificare il più possibile lo svolgimento stesso dell’azione.

Il nostro cervello è molto pigro e quando possibile tende a scegliere l’azione che ci fa risparmiare più energia. Per questo il tuo compito è quello direndere l’ambiente in cui hai scelto di compiere la tua nuova mini abitudine un tuo alleato, con segnali che ti aiutano a fare in modo che sia più semplice dire “si lo faccio” piuttosto che “no lascio perdere”.

Esempio:

  • Vuoi iniziare a fare yoga? Prepara già dalla sera prima tappetino e abbigliamento;

 

  • Vuoi iniziare la tua giornata bevendo un bel bicchiere d’acqua? Tieni bicchiere a acqua a portata di mano fuori dal frigo;

 

  • Vuoi iniziare a leggere appena ti svegli? Tieni il libro che hai selezionato bene in vista e a portata di mano sul comodino.

Crea dei promemoria

Il terzo passo ha come obiettivo quello di ricordarsi di fare l’azione decisa. Nei primi giorni la forza di volontà può essere un aiuto, ma purtroppo è una risorsa limitata quindi meglio affidarsi sin da subito a qualcosa che ci ricordi di fare l’azione.

Puoi ad esempio puntare una sveglia dedicata o legare la nuova abitudine che vuoi inserire ad un’abitudine già consolidata.

Esempio:

  • Dopo che ti lavi i denti;

 

  • Ogni volta che ti fai la doccia;

 

  • Dopo che hai portato i bambini a scuola.

 

Tieni traccia con il calendario

Usa un calendario per tenere traccia di quando inizi e dei tuoi progressi mettendo una X ogni volta che porti a termine la tua nuova abitudine. L’obiettivo è quello di creare una sorta di catena virtuosa di X senza mai rompere la sequenza.

Tieni a mente che la nuova abitudine non dovrebbe aggiungere ansia o nervosismo, quindi se per qualche ragione certi giorni non riesci a portare avanti la tua nuova attività, evita di arrabbiarti e colpevolizzarti.

Meglio cercare di capire cosa non ha funzionato quel giorno e comprendere quali strategie mettere in atto per evitare che accada ancora la stessa cosa.

Celebra il successo

È importante rinforzare il nuovo modulo di comportamento gratificandoti, questo ti incoraggerà a farlo diventare un’abitudine.

Non servono grandi cose, piccoli gesti, piccole ricompense importanti per te, e se posso permettermi, fai in modo di scegliere una ricompensa in linea con la nuova l’abitudine che vuoi acquisire.

Esempio:

  • Il tuo obiettivo è fare 10 minuti di allenamento workout 3 volte a settimana? Regalati ad esempio un nuovo paio di pantaloncini o un bel massaggio rilassante;

 

  • Vuoi fare della scrittura un’abitudine? Quando avrai acquisito l’abitudine regalati un bel quaderno nuovo o quel corso che hai sempre desiderato seguire.

 

Diversi studi dimostrano anche che per acquisire una nuova abitudine sono necessari un minimo di 21 giorni, quindi nel caso te ne servano di più non ti abbattere e persisti, io faccio il tifo per te!

 

Cover photo: © Matt Madd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.