Smart Working Semplificato: fine dei giochi

Indice dei contenuti

Martedì 7 giugno, ore 16:30, si terrà il webinar “Smart Working Semplificato: fine dei giochi”. Per partecipare all’evento, basta registrarsi gratuitamente qui.

Nonostante la fine dello stato di emergenza, lo Smart Working in modalità semplificata continuerà ancora per diverse settimane. Per la precisione fino al 31 agosto 2022.

La decisione è arrivata con un emendamento approvato in Commissione Affari Sociali al “Decreto Covid riaperture”, dando quindi la possibilità a tutte le aziende del settore privato di continuare ad applicare lo Smart Working c.d. semplificato.

Fino a tale data, dunque, i datori di lavori potranno mantenere lo Smart Working in azienda, senza bisogno di stipulare gli accordi individuali.

Ma cosa succederà a partire dal 1 settembre e cosa ha in mente il Governo?

Da qualche settimana si parla di una revisione della Legge sullo Smart Working, che comporterebbe alcune importanti modifiche alle disposizioni in essere, dando più spazio alla contrattazione collettiva e prevedendo un accesso prioritario al lavoro agile per alcune categorie di lavoratori.

Ne parleremo insieme all’avvocato giuslavorista ed esperto in diritto sindacale Sergio Alberto Codella.

Modererà l’evento Luca Brusamolino, Ceo di Workitect ed esperto di Smart Working.

“Smart Working Semplificato: fine dei giochi” fa parte degli OFF_Talks, una serie di webinar dedicati all’evoluzione del mondo del lavoro.

Categorie
Scarica le nostre guide gratuite
Desk Sharing
Desk sharing significa letteralmente condivisione
della scrivania
.
Si tratta di un’organizzazione delle postazioni dell’ufficio non più basata sull’assegnazione delle singole scrivanie, bensì sulla loro condivisione.
Clean Desk Policy
Si tratta di una direttiva promossa dall’azienda che regola il modo in cui le persone devono lasciare la postazione di lavoro una volta concluse le attività e come devono gestire i documenti, i file e, in generale, i dati sensibili.