Physical Branding: la potenza dell’identità aziendale

Demetra Dossi
Demetra Dossi
Content creator, Web & Graphic designer, aiuta brand e aziende a creare la loro migliore versione di sé, sia online che offline.
Demetra Dossi
Demetra Dossi
Content creator, Web & Graphic designer, aiuta brand e aziende a creare la loro migliore versione di sé, sia online che offline.

La comunicazione visiva, un tempo focalizzata solo sul riconoscimento del brand tramite i suoi prodotti o servizi, con il tempo si è evoluta dando sempre più rilievo al physical branding, ossia la personalizzazione degli spazi fisici in linea con l’identità aziendale. 

Quando parliamo di branding facciamo riferimento all’insieme di strategie di marketing volte a posizionare nella mente delle persone un determinato marchio. 

Il physical branding, nello specifico, attraverso l’integrazione di elementi visivi propri dell’azienda in un determinato spazio fisico, ha come scopo il potenziamento dell’identità aziendale, l’incremento dell’engagement e il rafforzamento della brand awareness.

In questo articolo parleremo dei vantaggi del physical branding e di come le aziende possono utilizzarlo per diffondere i loro valori e la loro cultura.

Spazio di lavoro progettato da Workitect
Nuovi uffici NextEnergy a Milano progettati da Workitect

Quali benefici può trarre l’azienda dal Physical Branding

Il physical branding ha come scopo quello di creare connessioni più profonde con le persone, sfruttando gli spazi fisici per veicolare l’essenza distintiva del brand. 

Tra i principali vantaggi che si possono trarre ci sono sicuramente un maggiore coinvolgimento dei membri del team, un miglioramento della visibilità dell’azienda e, infine, un impatto positivo sulla percezione e sulla fiducia da parte dei clienti.

Maggiore coinvolgimento del team

Attraverso il physical branding i membri del team possono essere coinvolti maggiormente.

Quando gli ambienti sono progettati in linea con il brand, i dipendenti hanno la possibilità di lavorare in un contesto visivo e fisico che comunica chiaramente gli obiettivi e la cultura aziendale. Questo aiuta a creare un senso di appartenenza più forte, accrescendo la motivazione e la soddisfazione lavorativa generale. 

Uno studio Ipsos conferma che il design del luogo di lavoro incide sulla produttività delle persone e sulla loro soddisfazione. Da una loro indagine, condotta su un pubblico tra i 18 e i 54 anni, è emerso infatti che il 55% degli intervistati ha un’impressione positiva di un’azienda che cura gli spazi di lavoro dei propri dipendenti.

Maggiore visibilità e riconoscimento dell’azienda

Tramite la creazione di spazi fisici distintivi, memorabili ma soprattutto ben curati, il physical branding contribuisce a dare maggiore visibilità e riconoscimento all’azienda.

Un design aziendale visivamente accattivante e coerente con il brand, può fungere da vetrina dei valori e dell’identità aziendale.

Gli spazi di lavoro diventano dunque elementi visivi in grado di lasciare un’impressione duratura su chiunque li visiti: dai lavoratori ai clienti, fino ai fornitori.

Attraverso l’uso di colori ed elementi distintivi del brand (come ad esempio pattern o illustrazioni) si crea un’esperienza unica, che si traduce in una presenza più marcata nella memoria delle persone.

Impatto positivo sulla percezione e sulla fiducia dei clienti

Il physical branding può avere un impatto positivo sulla fiducia dei clienti a patto che ci sia una coerenza visiva.

La coerenza visiva trasmette infatti un messaggio di autenticità e impegno nel fornire un’esperienza di qualità.

Un ambiente aziendale ben progettato e allineato al brand contribuisce a creare una connessione emotiva con le persone, che può durare potenzialmente per sempre.

I passaggi chiave del Physical branding

Abbiamo detto che una progettazione degli spazi fisici coerente con il brand è imprescindibile per trasmettere in modo tangibile la brand identity. 

Ma, a livello concreto, come si creano ambienti coinvolgenti? Vediamo nel dettaglio alcuni passaggi chiave nello sviluppo del physical branding. 

spazio di lavoro progettato da Workitect
Uffici NextEnergy Group progettati da Workitect

Incorpora l’identità visiva

L’identità visiva è un elemento indispensabile per il physical branding, fungendo da pilastro fondamentale nella strategia comunicativa di un’azienda.

Quando parliamo di identità visiva intendiamo quell’insieme di elementi visuali che servono a rappresentare e differenziare un brand. In particolare, fanno parte dell’identità visiva il logo, i colori e la tipografia.

Utilizzare negli spazi fisici questi elementi aiuta a consolidare l’immagine del brand

Prova a immaginare un’azienda che produce prodotti cosmetici bio e che ha scelto come colori di rappresentanza il verde e il beige. Tutti i loro prodotti hanno questi colori e anche il loro materiale promozionale cartaceo. Ecco, ora immagina di entrare in un loro negozio e trovare le pareti blu e il bancone giallo. Questo contrasto cromatico potrebbe generare una confusione visiva e compromettere l’esperienza complessiva delle persone all’interno del punto vendita.

L’uso coerente del logo e degli elementi grafici all’interno degli spazi fisici contribuiscono a creare un’esperienza coesa e memorabile nei lavoratori, nei clienti e nei fornitori.

Promuovi i valori e la mission aziendale

Attraverso il physical branding è possibile comunicare messaggi e valori chiave dell’azienda. In particolare, il design degli interni e la scelta degli arredi possono essere utilizzati per tradurre visivamente i valori aziendali.

Prendiamo come esempio l’azienda produttrice di cosmetici bio citata precedentemente. I suoi valori potrebbero essere la sostenibilità, la responsabilità sociale e il rispetto verso gli animali. Come rappresentarli nel loro ufficio?

Sicuramente utilizzando un arredamento con colori tenui, che richiamano la palette cromatica del brand. Una forte presenza di materiali come il legno e la pietra potrebbe enfatizzare lo stretto rapporto che il marchio vuole avere con la natura. Infine, riprodurre sulle vetrate e sui muri il logo dell’azienda e una serie di messaggi ispirazionali darebbe un tocco più incisivo e personale all’ambiente.

Ottimizza il layout degli uffici con il physical branding

Il design degli interni consente di tradurre visivamente l’identità del brand in elementi tangibili, come la disposizione degli spazi, la scelta dei mobili e delle decorazioni. Questo permette agli ambienti fisici di riflettere in modo autentico la personalità del marchio.

Per quanto riguarda mobili e decorazioni, è importante che questi rispecchino l’estetica del brand. Risulta dunque essenziale considerare, in fase di ideazione o scelta degli arredi, materiali, colori e forme.

Oltre all’estetica, però, occorre tenere conto anche dell’ergonomia e dell’usabilità

Un ambiente di lavoro deve quindi essere ben illuminato, dotato di postazioni ergonomiche e configurato in modo strategico per agevolare la fluidità delle interazioni e delle attività.

Coinvolgi le persone nella costruzione del nuovo layout

I membri del tuo team svolgono un ruolo cruciale nella promozione dell’identità aziendale e nella personalizzazione degli spazi.

Essi rappresentano il volto dell’organizzazione, interagendo quotidianamente con clienti, consumatori e stakeholder

Quando i dipendenti sono coinvolti e in sintonia con i principi fondamentali dell’azienda, si trasformano in ambasciatori in grado di trasmettere con efficacia messaggi, valori e principi che il brand vuole comunicare. 

Coinvolgere i dipendenti nel processo di progettazione degli spazi può, dunque, influenzare in modo positivo il modo in cui essi interagiscono con l’ambiente lavorativo circostante, facendoli sentire parte integrante dell’azienda.

Potenzia la tua identità aziendale con Workitect

Dai luoghi di lavoro agli esercizi commerciali, dai caffè ai ristoranti, c’è una costante ricerca di un’atmosfera, un fascino, che possa accogliere calorosamente le persone, trasmettendo la vision e la mission del brand.

Creare spazi fisici che riflettono l’identità del marchio e che seguono i principi del physical branding, permette alle aziende di differenziarsi dalla concorrenza, comunicare in modo coerente e costruire connessioni emotive durature con le persone.

Se la tua azienda sta pensando di ottimizzare il layout dei propri uffici, compila il form che trovi nella pagina “Contatti“. Un membro del nostro team ti ricontatterà per fissare un primo incontro conoscitivo e discutere la tua idea.

Rubriche
Categorie

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese le notizie e gli aggiornamenti più interessanti.

Scarica le nostre guide gratuite

Desk Sharing

Desk sharing significa letteralmente condivisione
della scrivania
.
Si tratta di un’organizzazione delle postazioni dell’ufficio non più basata sull’assegnazione delle singole scrivanie, bensì sulla loro condivisione.

Clean Desk Policy

Si tratta di una direttiva promossa dall’azienda che regola il modo in cui le persone devono lasciare la postazione di lavoro una volta concluse le attività e come devono gestire i documenti, i file e, in generale, i dati sensibili.