Cambia la Legge sullo Smart Working. L’Avvocato Sergio Alberto Codella risponde

Mercoledì 6 aprile, ore 16:30, si terrà il webinar “Cambia la Legge sullo Smart Working. L’Avvocato Sergio Alberto Codella risponde”. Per partecipare all’evento, basta registrarsi gratuitamente qui.

Il 31 marzo scade lo stato di emergenza ma lo Smart Working semplificato continuerà fino al 30 giugno 2022.

Il Decreto Riapertura 2022 ha infatti previsto la proroga della modalità c.d. semplificata, pertanto le aziende del settore privato potranno dunque continuare a far lavorare i propri dipendenti da remoto, anche in mancanza degli accordi individuali.

Nel frattempo, però, la commissione lavoro della Camera sta lavorando a un nuovo disegno di legge sullo Smart Working, che modifica di fatto alcuni punti contenuti nell’attuale normativa di riferimento, la Legge 81/2017.

Se il disegno di legge venisse approvato, cosa cambierebbe per le aziende che hanno già predisposto gli accordi? Come si dovranno invece comportare coloro che ne sono ancora sprovvisti?

Ne parleremo con l’Avvocato giuslavorista ed esperto in diritto sindacale Sergio Alberto Codella.

Modererà l’evento Luca Brusamolino, Ceo di Workitect ed esperto di Smart Working.

“Cambia la Legge sullo Smart Working. L’Avvocato Sergio Alberto Codella risponde” fa parte degli OFF_Talks, una serie di webinar dedicati all’evoluzione del mondo del lavoro.

Rubriche
Categorie

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi ogni mese le notizie e gli aggiornamenti più interessanti.

Scarica le nostre guide gratuite

Desk Sharing

Desk sharing significa letteralmente condivisione
della scrivania
.
Si tratta di un’organizzazione delle postazioni dell’ufficio non più basata sull’assegnazione delle singole scrivanie, bensì sulla loro condivisione.

Clean Desk Policy

Si tratta di una direttiva promossa dall’azienda che regola il modo in cui le persone devono lasciare la postazione di lavoro una volta concluse le attività e come devono gestire i documenti, i file e, in generale, i dati sensibili.